La luce è il messaggio

Luglio 20, 1980 Posted by 0 thoughts on “La luce è il messaggio”

La luce è il messaggio

In definitiva [Voyeur] l’azione di Achille Cevoli può essere letta in due modi, o meglio a due livelli: come una denuncia della cultura massificata che ci opprime o, più in profondità come  uno studio della luce intesa quale mezzo. (Enrico Fiore, Paese Sera, 21 settembre 1980)

Man/Woman

Luglio 20, 1978 Posted by 0 thoughts on “Man/Woman”

Man/Woman

Per questo ha messo assieme Pasolini e la body-art, ha attraversato i non semplici luoghi del rapporto fra uomo e ambiente secondo una traiettoria che non è mai superficiale, mai banalizzante. Le sue foto, in un radicale bianco e nero, ci raccontano proprio di questi rapporti non pacifici, di questi legami che spesso rischiano di essere vincolanti, soffocanti, letali. (Demetrio Salvi, settembre 2000)

Oh macchina

Luglio 19, 1974 Posted by 0 thoughts on “Oh macchina”

Oh macchina

di Anchille Cevoli e Raffaele Pastore – 1974-1976

Il “sacro sistema dell’ arte” non si tocca; il “grande gioco”  ha regole tutte sue e si gioca negli spazi di un privilegio e di un potere che non sono in questione.

Il giovane verifica, qui come altrove, tutta la distanza che esiste tra la realtà e la chiacchiera   progettante, e la inattuabilità sociale del suo specifico professionale lo sospinge ancora verso forme di presenza che egli  stesso aveva messo in crisi per primo.
Achille Cevoli e Raffaele Pastore hanno percorso tutto questo cammino; ciò che essi ora fanno è fatto in piena coscienza. (Mario Costa, aprile 1974)

 

Achille Cevoli e Raffaele Pastore hanno eseguito proiezioni con diapositive, commentate da violentissime musiche, di una rappresentazione artigianale, ma non priva di vigore,  di una specie di ballata clownesca fra le rovine e i disastri  ecologici della zona orientale di  Napoli. (Ugo Piscopo, Paese Sera, 25 aprile 1978)

Le diapositive hanno significato il momento di maggiore impegno per i due giovani, essi infatti  dichiarano di non riconoscersi più nelle precedenti forme d’arte. (Maria Roccasalva, L’ Unità, 12 aprile 1978)

              

© Copyright 2017 Fancy Web. All rights reserved.